fbpx
Alopecia-1200x898.jpg

Cosa si intende per “alopecia”
L’Alopecia androgenetica maschile e femminile è la progressiva perdita dei bulbi del cuoio capelluto con un visibile diradamento dei capelli. L’alopecia areata è invece la perdita a chiazze di capelli sul cuoio capelluto. Può essere più o meno estesa tanto da prendere tutto il cuoio capelluto.

Quando intervenire sull’alopecia
Più si è tempestivi e più predicibile è il risultato.

L’importanza di una visita specialistica
La visita specialistica permette di fare una diagnosi differenziale tra le varie alopecie e capire se sono di origine infiammatoria od ormonale.

Protocolli di trattamento
L’alopecia areata come quella androgenetica segue dei protocolli combinati tra carbossiterapia, tecnica needling e concentrato piastrinico. In più a livello domiciliare la terapia può essere completata da integratori specifici per il cuoio capelluto e anche da schiume al cortisone che hanno un effetto antiinfiammatorio.

Effetti dei trattamenti contro l’alopecia
La terapia combinata agisce direttamente sui bulbi sofferenti che sono la causa principale dell’alopecia e del diradamento. Il primo effetto è la riduzione della caduta dei capelli (visibile già dai primi trattamenti), il secondo è la stimolazione dei bulbi dormienti che vengono riattivati e che formano nuovi capelli.

Carbossiterapia
La carbossiterapia riequilibra il microcircolo cutaneo, aumentando la disponibilità di ossigeno ai tessuti, e pertanto stimola la rigenerazione del derma.

Needling
Il needling stimola la riattivazione delle piastrine con riparazione del cuoio capelluto.

Biostimolazione tramite microiniezioni
La biostimolazione tramite microiniezioni induce un miglioramento del trofismo della matrice del cuoio capelluto. Raggiungendo il follicolo pilifero lo rigenera, di conseguenza si ha una crescita di capelli più forti e corposi con aumento del diametro del fusto.


Video


laser-e-smagliature-300x188@2x.jpg

Cosa si intende per Carbossiterapia
La Carbossiterapia è una terapia che utilizza anidride carbonica (CO2) medicale, i cui effetti terapeutici sono:
• Aumento tonicità cutanea
• Aumento elasticità cutanea
• Aumento luminosità cute
• Miglioramento della circolazione venosa e arteriosa

In cosa consiste la Carbossiterapia
La terapia consiste in microiniezioni localizzate di anidride carbonica medicale somministrata per via sottocutanea e intradermica, tramite un piccolo ago inserito su un tubo sterile usa e getta collegato al medical device.

In medicina estetica la carbossiterapia viene utilizzata da anni per le sue capacità anti-aging e di trattamento delle smagliature e del rilassamento cutaneo, così come nel dimagrimento localizzato poiché rompendo le membrane delle cellule grasse (effetto lipoclasico) riduce gli accumuli di grasso.

In campo medico, la carbossiterapia supporta il lavoro di dermatologi nella cura di psoriasi, eczemi e piaghe. La sua azione antalgica è inoltre molto apprezzata in ortopedia e reumatologia per la cura di artrosi, artrite e periartriti.

 

Quando intervenire con la Carbossiterapia
E’ consigliato intervenire con l’anidride carbonica medicale in caso di cellulite e adiposità localizzata, smagliature, lassità cutanea (interno cosce, interno braccia), insufficienza venosa, acrocianosi, arteriopatie periferiche. La carbossiterapia inoltre è utile per trattare ferite e lesioni vascolari, impotenza sessuale maschile su base vascolare, psoriasi, alopecia. E’ possibile anche intervenire effettuando un
ringiovanimento dell’area genitale femminile.

Protocolli di trattamento con Anidride Carbonica Medicale
La quantità globale di anidride carbonica erogata per seduta varia da 600 a 800 cc.
Il trattamento viene eseguito in ambulatorio, mediante micro-iniezioni.
La frequenza delle sedute è solitamente di una a settimana, per un numero totale variabile da 12 a 15.
La terapia può essere eseguita solo da personale medico specializzato.
Durante il trattamento il paziente potrebbe avvertire una leggero fastidio locale e lieve crepitio sottocutaneo che scompare nel giro di alcuni minuti. In generale è un trattamento sostanzialmente indolore e senza effetti collaterali.

Effetti dei trattamenti combinati
Studi e ricerche cliniche universitarie hanno dimostrato che i trattamenti di carbossiterapia hanno effetto:
 – sul  microcircolo,  dove  riaprono  per  effetto  meccanico  i  capillari chiusi,  riattivano  quelli  malfunzionanti  e  aumentano  la  percentuale di  ossigeno  nei  tessuti  migliorando  lo  stato  di  patologie,  dal linfedema sino ad ulcere di varia natura;
 – sul  tessuto adiposo,  dove  rompendo  le  membrane  delle  cellule grasse riducono gli accumuli di grasso;
 – sulla cute, dove oltre ad aumentare la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorandone l’elasticità, inducono un ringiovanimento del derma.

L’effetto principale è rappresentato dalla vasodilatazione di tipo attivo del microcircolo, cui si accompagna un notevole aumento del flusso di sangue e quindi un deciso miglioramento della circolazione venosa e arteriosa.
Per questo motivo la terapia è estremamente efficace nel trattamento di arteriopatie periferiche, alterazioni morfofunzionale del microcircolo e come efficace arma di prevenzione e cura in tutti i disturbi collegati al cattivo funzionamento della circolazione arteriosa, venosa e capillare.

La Carbossiterapia è un trattamento sicuro?
Il trattamento è totalmente sicuro per il paziente poiché l’anidride carbonica è atossica e non provoca embolia in quanto compatibile con l’organismo umano che la produce costantemente e la elimina tramite il sistema venoso per via polmonare.

La carbossiterapia può essere definita un “farmaco naturale”, poiché agisce come un potente vasodilatatore e lavora in modo totalmente fisiologico perché regolarizza la funzione del microcircolo.

La Carbossi è ideale per…

I trattamenti del viso
Ideale per migliorare gli inestetismi del viso e stimolare la rigenerazione dei tessuti fisiologicamente (per l’effetto Bohr).
Aumentando la quantità di ossigeno nei tessuti migliora l’elasticità cutanea e induce un ringiovanimento del derma e dell’epidermide.
E’ quindi indicata per ridisegnare l’ovale del volto, ma soprattutto per eliminare le borse e le zampe da gallina, le rughe glabellari e nasogeniene, per ridare turgore al collo e al decolleté. La pelle del viso diventa più elastica, più tonica e vellutata. Quindi più giovane e sana.

I trattamenti del corpo
Eccellente nella cura della cellulite. Il gas ha effetto sia sugli accumuli adiposi, perché rompe le membrane delle cellule grasse (effetto lipoclasico) riducendo gli accumuli di grasso, sia sulla microcircolazione, dove riapre i vasi chiusi e riattiva quelli malfunzionanti.
La conseguenza è un miglioramento della circolazione con un netto aumento di ossigeno nei tessuti.

Le smagliature
Estremamente efficace nel trattamento delle smagliature.
Quelle rosacee, più recenti, vengono quasi cancellate.
 Quelle bianche, più vecchie, diventano meno visibili e la pelle della zona trattata appare più elastica e tonica.

Ringiovanimento genitale
Gli organi genitali femminili subiscono nel corso della vita cambiamenti fisiologici di forma e volume e cambiamenti funzionali.
Nel campo della medicina estetica, il ruolo della carbossiterapia è di riossigenare e riattivare i processi metabolici e drenanti che risultano rallentati nell’invecchiamento fisiologico. In questo particolare caso il trattamento viene abbinato alle terapie sostitutive ormonali, alle tecniche di bioristrut- turazione con aminoacidi, vitamine, acido ialuronico monofasico e alle tecniche di biostimolazione del tessuto attraverso l’infusione sottocutanea di fattori di crescita piastrinici con lo scopo di rendere la parte più turgida ed idratata, per ridare la forma ed i volumi persi.

Terapia del dolore
Recentissimi studi confermano l’effetto antalgico (riduzione del dolore) della carbossiterapia, in particolare per il trattamento del dolore acuto in caso di epicondilite, cervicalgie, lombalgie, tunnel carpale, tendiniti dell’achilleo, tendiniti, peritendiniti, gonalgie, conflitti cuffia rotatori. Infatti, le iniezioni di Carbossiterapia provocano un incremento locale del flusso subcutaneo del circolo sanguigno e la stimolazione di recettori locali, ed hanno un’influenza inibitoria sull’infiammazione e sui trigger point (recettori del dolore).

Trattamento Alopecia
Utilissima anche per combattere la perdita di capelli e per stimolarne la ricrescita anche in combinazione con la mesoterapia.
Infatti la carbossiterapia migliora la circolazione attorno alla zona in cui è stata effettuata l’iniezione, forzando i globuli rossi a rilasciare ossigeno e raccogliere l’anidride carbonica presente per eliminarla dal corpo.
Questo processo di ossigenazione genera un’angiogenesi dei vasi sanguigni della zona trattata, nutrendo il follicolo.
Il trattamento di ringiovanimento dei capelli con carbossiterapia si basa sul fatto che le iniezioni di CO2 hanno un effetto di va- sodilatazione (apertura dei piccoli vasi sanguigni) che fornisce maggior nutrimento (vitamine e nutrienti) allo scalpo, determinando un miglioramento nella ricrescita e una stabilizzazione nella perdita di capelli.


carbossiterapia-terapia.jpg

Venusian Co2 therapy è un dispositivo medico, riconosciuto dal Ministero della Salute nella Comunità Europea, di classe IIb che permette di effettuare trattamenti di carbossiterapia (anidride carbonica medicale) a scopi estetici e curativi.

Che cos’è la Carbossiterapia

Venusian Co2 therapy è un dispositivo di carbossiterapia di ultimissima generazione che, grazie a un software sofisticato e all’avanguardia, è in grado di garantire un’erogazione controllata, sterile e personalizzata dell’anidride carbonica.

In particolare, l’elettronica intelligente di Venusian CO2 Therapy si contraddistingue per le sue caratteristiche uniche che permettono:

  • il controllo della sterilità e del sistema di attivazione dell’anidride carbonica;
  • il controllo della purezza del gas;
  • la regolazione della velocità e della quantità del gas in maniera indipendente, adattando il trattamento al paziente e non viceversa;
  • la riduzione l’”effetto rebound”: in quanto, attraverso una speciale microvalvola controllata da microprocessore, il dispositivo è in grado di misurare le variazioni di resistenza nei tessuti e mantenere costante la velocità del flusso di gas, riducendo notevolmente la dolorosità del trattamento;
  • la possibilità di scegliere tra programmi terapeutici standardizzati, dedicati o liberi.

Proprio grazie a queste peculiarità tecniche così uniche e speciali il macchinario Venusian CO2 therapy può essere utilizzato, in combinazione con la propulsione di ossigeno, anche per trattamenti che esulano dai programmi standard, ampliando quindi la versatilità dell’apparecchio come il ringiovanimento vulvo-vaginale, la terapia del dolore, l’alopecia e il face e body contouring.






Prenditi cura di Te

Contattaci

Ridona armonia al tuo viso e al tuo corpo. Richiedi informazioni sui nostri trattamenti di Odontoiatria e Medicina Estetica


PRENOTA

Prenota un trattamento



LO STUDIO

Scopri di più


Seguici

I Nostri Social

Rimani aggiornato sulle promozioni, i corsi e i nuovi trattamenti, seguendoci anche sui nostri social



ARMONIA DEL VISO: Via P. A. Micheli, 80 - 00197 Roma (P.zza Euclide)